Apprendistato di II livello (art.44)

Il contratto di apprendistato professionalizzante è un contratto a tempo indeterminato finalizzato alla formazione ed alla occupazione dei giovani. Prevede da un lato per le aziende agevolazioni contributive, dall’altro la partecipazione ad attività di formazione di durata variabile a seconda del titolo scolastico posseduto.

I destinatari di questo tipo di contratto sono giovani dai 18 ai 29 anni (dal diciassettesimo anno in caso di giovani in possesso di Qualifica Professionale) ed ha come scopo il raggiungimento della qualificazione professionale (non della certificazione scolastica)

La Formazione per gli apprendisti può essere su competenze di base e trasversali
Tali attività formative sono finanziate mediante la dote apprendistato e prevedono il contributo dell’azienda nella forma della retribuzione del personale coinvolto.
In tale ambito vengono anche forniti servizi consulenziali per le aziende.
• Affiancamento per la pianificazione degli obiettivi di sviluppo dell’apprendista (stesura del Piano Formativo Individuale) e la certificazione delle competenze
• Affiancamento al tutor per la programmazione delle attività di formazione che l’azienda deve svolgere internamente

Per avere informazioni sugli obblighi dell’azienda in materia di formazione o per attivare un Piano di Intervento Personalizzato è possibile rivolgersi all’Ufficio Apprendistato:

Referenti:
Sede di Lurate Caccivio - Bignami Roberta
Sede di Erba - Colombo Alessandra
Sede di Tremezzina - Longoni Elena

Questa particolare forma di contratto prevede una notevole riduzione del costo del lavoro per le ore di “formazione interna” svolte in azienda rendendolo molto conveniente per le aziende che vogliono far crescere un giovane al fine dell’inserimento.