Corso di Quarto anno dopo il triennio

ue fse
Descrizione della figura
Il Tecnico per l'automazione industriale interviene con autonomia, nel quadro di azione stabilito, e delle specifiche assegnate, contribuendo - in rapporto ai diversi ambiti di esercizio - al presidio del processo di automazione industriale attraverso la partecipazione all'individuazione delle risorse strumentali e tecnologiche, la predisposizione e l'organizzazione operativa delle lavorazioni, l'implementazione di procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato, con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive svolte da altri. La formazione tecnica nell'utilizzo di metodologie, strumenti e informazioni specializzate gli consente di svolgere attività nell'ambito della progettazione e dimensionamento del sistema e/o dell'impianto, dello sviluppo del software di comando e controllo, attinenti l'installazione del sistema e/o della loro componentistica meccanica, elettrica, pneumatica ed oleodinamica, la taratura e regolazione dei singoli elementi e del sistema automatizzato nel suo complesso.


Articolazione del processo di lavoro della Figura
- Produzione documentazione tecnica
- Prevenzione situazioni di rischio
- Progettazione
- Installazione, collaudo e manutenzione

Competenze
- Produrre documentazione tecnica d'appoggio, di avanzamento e valutativa relativa ad installazioni, uso e manutenzioni;
- Identificare e fronteggiare situazioni di rischio potenziale per la sicurezza, la salute e l'ambiente, promuovendo l'assunzione di comportamenti corretti e consapevoli di prevenzione;
- Identificare gli elementi caratterizzanti il processo industriale, collaborando alla progettazione del sistema di automazione;
- Intervenire nel processo di progettazione del sistema di automazione definito;
- Effettuare il dimensionamento della componentistica hardware del sistema di automazione;
- Elaborare il programma software per il comando e il controllo tramite PLC del sistema di automazione;
- Realizzare l'installazione del sistema di automazione, integrando funzionalmente il programma sul sistema macchina;
- Realizzare il collaudo e la manutenzione del sistema di automazione valutando i risultati dei diversi tipi di prove di funzionalità.

Al termine del corso, dopo aver sostenuto l’esame, si ottiene l’attestato di Diploma Professionale che, oltre ad attestare un approfondimento delle competenze tecniche, permette di iscriversi ai percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore I.F.T.S.

Referenti
Sede di Lurate – Roberta Bignami
Sede di Lenno - Elena Longoni
Sede dimErba – Livio Cattaneo